Estrazione del dente

Sei Qui: Home / Casi Clinici / Frattura dentale

Estrazione del dente e impianto dentale endosseo perno e protesi

<<< Prec. Succ.>>>
Fig.1

Frattura corono-radicolare a carico della parete palatina del primo molare superiore di sinistra. La frattura a lama di coltello si estende sotto la gengiva interessando la radice del dente. Vengono prospettate alla paziente due opzioni terapeutiche a seconda dell’estensione della frattura nella radice. Opzione 1: plastica gengivale e radicolare seguita dall’inserimento di una capsula protesica. Opzione 2: estrazione del dente ed inserimento di un impianto endo-osseo nel caso in cui la frattura risultasse molto profonda.

foto
Fig. 2,3

Una volta rimossa la parete fratturata, si è evidenziata una linea di frattura profonda. Non interessando le biforcazioni radicolari, Il dott. Deliperi riesce a salvare il dente attraverso un intervento di plastica gengivale e radicolare.
Una volta guariti i tessuti gengivali, lo stesso dott. Deliperi procede alla ricostruzione del moncone ed all’inserimento di una capsula. Il dente è stato salvato; la nuova capsula si integra perfettamente con i denti contigui e i tessuti gengivali oggetto della plastica.

fotofoto

Dr. Deliperi’s teaching
Hands-on Courses on Biomimetic restorative Dentistry

visita il sito